MODULO ACS

LITE

PRO

configuration management via TR069

 

configuration management via TR069 e SNMP

 

dashboard con grafici e statistiche sulle CPE installate

history log delle azioni TR069 eseguite dal sistema

aggiunta di una CPE in maniera automatica (autodiscovery e presentazione della CPE al sistema) o manualmente (pre-provisioning a sistema e auto-provisioning della CPE al primo boot) [solo TR069]

lista consolidata dell’inventario delle CPE gestite con personalizzazione delle informazioni visualizzate

associazione di dati del cliente finale ad ogni CPE presente a sistema (riferimenti del cliente, informazioni contrattuali, numero di asset aziendale, tipo di servizio e note generiche)

modulo

inventory

history log delle azioni eseguite e dettaglio degli eventi occorsi sulla singola CPE

gestione dei firmware disponibili a sistema e aggiornamento automatico o manuale delle CPE gestite

gestione di una o più configurazioni per ogni CPE presente a sistema con possibilità di scaricare la versione in uso sulla CPE e caricarne una fra quelle disponibili sull’ACS

esclusione della singola CPE dall’autoaggiornamento firmware

reboot manuale o schedulato di CPE

telnet verso la CPE tramite interfaccia integrata nel pannello web

visualizzazione dei principali parametri della connessione XDSL (tipo modulazione, rate di allineamento, SNR, attenuazione)

esportazioni delle informazioni tabellari in formato CSV

auto provisioning e upgrade firmware automatico di CPE “out of the box” al primo boot (utile in caso di reset CPE da parte del cliente) [solo TR069]

esecuzione di azioni TR069 su singole CPE o per modello

pieno supporto ad azioni in realtime o schedulate

personalizzazione del numero massimo di CPE aggiornate contemporaneamente e dell’intervallo di tempo fra un blocco di CPE e l’altro per non sovraccaricare eccessivamente l’infrastruttura di controllo (ACS server, repository dei firmware, rete di trasporto)

     

MODULO INVENTORY

LITE

PRO

soluzione completa di inventory completamente personalizzabile

 

gestione di oggetti custom con parametri “user defined” di vario tipo (testo, numero, booleano, enumerazione, bottone, indirizzo su mappa, dropdownlist)

 

raggruppamento di oggetti in cataloghi multilivello

 

     

MODULO MONITORING

LITE PRO

monitoraggio agentless multi vendor via SNMP

 

monitoraggio dii apparati di rete (Aethra, ADB, Cisco, Linksys, Huawei, Juniper, Riverbed, Moxa, F5, Checkpoint, ...)

 

monitoraggio di server (Windows, Linux, Unix, OSX, VMware)

 

monitoraggio di servizi (Active Directory, SQL Server, Exchange Server, servizi Windows, processi Windows, Script, Website, File e Directory)

 

monitoraggio di altri dispositivi (load balancer, sensori di temperatura, telecamere IP, stampanti, …)

 

monitoraggio di disponibilità, risorse, stato della salute, qualità delle risorse (RTT, PL, Jitter, CPU, memoria, ecc…), QoS

 

inventario dei device monitorati

 

georeferenziazione su mappe geografiche o personalizzate

 

rappresentazione tabellare di sintesi

 

mappe di rete a diagrammi

 

import in modalità bulk di device o servizi da repository esterni (database, file excel o file di testo)

 

correlazione di eventi in maniera semplice ed intuitiva (ad esempio linee ridondate correlate o verifica dello stato di cluster)

 

     

MODULO REPORTING

LITE PRO

dashboard customizzabile (tachimetri, semafori, grafici, liste, ..) riassuntiva con le informazioni dei device/server/servizi monitorati (raggiungibilità, disponibilità, stato, ...) e loro log

 

     

MODULO SYSLOG

LITE PRO

syslog server integrato e disponibile per tutti i device gestiti/monitorati con possibilità di associare gli allarmi a un determinato device/servizio

 

     

FUNZIONALITA’ GENERALI

LITE PRO

piattaforma multiutente

modellazione della logica di funzionamento del sistema e il modo di rispondere agli eventi in base alle esigenze specifiche di progetto

notifiche di eventi critici e alert via email

piattaforma scalabile: possibilità di attivare uno o più collettori TR069/SNMP per bilanciare il carico

 

possibile integrazione e condivisione delle informazioni con software di terze parti (custom development)